Ambiente e rifiuti
12 giugno 2018

Cronoprogramma di dezanzarizzazione 2018

 

Gli interventi di dezanzarizzazione saranno effettuati in tutte le caditoie presenti sul territorio comunale, nelle rogge, lungo le sponde del Ticino, nelle aree verdi pubbliche e di pertinenza degli edifici pubblici e lungo le alberature stradali come da allegato B.

Il servizio consiste in:

  • trattamenti antivirali da effettuare ogni mese nel periodo giugno-settembre e se necessari nel periodo ottobre-dicembre;
  • trattamenti adulticidi da effettuare nel periodo estivo limitamente al manifestarsi di determinate situazioni: quando la popolazione raggiunge livelli elevati e/o in  occasione di manifestazioni all’aperto ovvero in tutte quelle situazioni dove l’eccessiva presenza di zanzare arrechi notevole disagio ai cittadini.

Per gli interventi larvicida nei parchi, viali alberati, nelle strutture pubbliche e nelle scuole, sulle rogge scoperte, sulle sponde dei corsi d’acqua verranno utilizzati prodotti antivirali biologici a base di Bacillus Thuringiensis Var. Israelensis ed effettuati utilizzando automezzi adeguati a raggiungere tutte le aree oggetto di
intervento e dotati di:

  • atomizzatore a cannone montato su autocarro manovarile dall’interno dell’automezzo, dotato di serbatoioin polietilene con capacitą minima di 400 litri ed avente potenzialitą tale da garantire gettata verticale fino a 30 metri;
  • motopompa irroatrice carrella bile e/o lancia di irrorazione accoppiata all’atomizzatore, con tubo di prolunga di almeno 50 metri, aventi un getto utile di 30-35 metri in orizzontale.

Per gli interventi larvicida su pozzetti e caditoie stradali verranno utilizzati prodotti regolatori di crescita in formulazione granulare e/o in forma liquida e/o nebulizzato tramite l’utilizzo di pompe irroatrici manuali dotate di serbatoio della capacitą di almeno 10 litri e/o termo nebbiogeni con capacitą d’erogazione minima di 80 litri/h.

Per gli interventi contro le zanzare svernanti nei pozzetti e nelle caditoie stradali verranno utilizzati prodotti adulticida tramite l’utilizzo di termo nebbiogeni con capacitą di erogazione minima di 80 litri/h.

Per gli interventi adulticida saranno impiegati prodotti piretroidi di sintesi ad azione abbattente dotati di basso impatto ambientale e bassissima tossicitą per l’uomo e per gli animali superiori.

Tutti i dettagli nell' allegato Cronoprogramma di dezanzarizzazione. Si ricordano inoltre le misure suggerite dall'Ordinanza  "Insieme scacciamo la zanzara"

Documenti correlati