Il D.U.C.

Logo DUC

Cos'è un Distretto Urbano del Commercio?

Regione Lombardia - a partire dalla delibera 7730 del 2008 - ha individuato nei Distretti del Commercio una modalità di valorizzazione territoriale innovativa, per promuovere il commercio come efficace fattore di aggregazione in grado di attivare dinamiche economiche, sociali e culturali

I Distretti del Commercio sono dunque ambiti in cui amministrazioni pubbliche, cittadini, imprese e rappresentanze sociali liberamente aggregati sono in grado di fare del commercio il fattore di integrazione, di coesione sociale e di valorizzazione di tutte le risorse di cui dispone un territorio. Promuovono la competitività delle polarità commerciali urbane e la rigenerazione del contesto in cui si collocano, secondo una modalità di intervento il più possibile integrata, condivisa e concertata tra le istituzioni di governo del territorio, le autonomie funzionali e le rappresentanze economiche, politiche e sociali che vi operano

Link correlati

Il centro della città di Pavia è il miglior esempio di centro commerciale naturale. La presenza diffusa di attività commerciali in grado di soddisfare le varie esigenze dei clienti, i numerosi bar e ristoranti in grado di offrire occasioni di intrattenimento e svago, la presenza di numerose e importanti testimonianze artistiche della millenaria storia della città, i diversi spazi culturali che ospitano manifestazioni, mostre e iniziative culturali sono le risorse che  fanno della città un luogo ideale di incontro, di shopping e di divertimento.

Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 277 del 27 Novembre 2008 il Comune di Pavia ha approvato la costituzione del Distretto Urbano del Commercio di Pavia, che si localizza sostanzialmente con il centro storico cittadino e l’area del Borgo Ticino, e che si pone l’obiettivo di diventare un vero e proprio centro commerciale naturale.

Il Distretto del Commercio è un’area con caratteristiche omogenee per la quale soggetti pubblici e privati propongono interventi di gestione integrata nell’interesse comune dello sviluppo sociale, culturale ed economico e della valorizzazione ambientale del contesto urbano e territoriale di riferimento.

Attraverso i Distretti Urbani del Commercio i Comuni, le associazioni di categoria e altri soggetti economici del territorio, in piena sinergia tra loro, intendono:

  • promuovere la valorizzazione integrata di uno spazio urbano con presenza di attività commerciali al dettaglio;
  • promuovere la competitività e l’innovazione del sistema delle imprese del commercio;
  • riconoscere alla funzione commerciale un ruolo strategico di supporto alla coesione sociale e territoriale;
  • valorizzare il vantaggio che deriva dalla gestione in comune di determinati aspetti dell’attività commerciale rispetto a quella individuale;
  • favorire e estendere la cooperazione tra gli operatori;
  • sostenere lo sviluppo di un’occupazione qualificata.

Per raggiungere questo obiettivo Regione Lombardia ha messo a disposizione significative risorse economiche, quali quote di cofinanziamento dei progetti presentati nell’ambito dei Distretti dal Comune di Pavia.

L’area del Distretto del Commercio di Pavia, per le caratteristiche sopra delineate, rappresenta  il perimetro all’interno del quale il Comune interviene con iniziative diversificate di in grado di stimolare e promuovere  e incentivare il tessuto commerciale e artigianale cittadino in modo originale e rafforzare l'immagine di Pavia sia presso i cittadini che presso i visitatori, promuovendo l’attrattività della città nel suo complesso.

Il distretto urbano del commercio di Pavia  è da intendersi  come un vero e proprio polo attrattore i cui benefici si estendono dall'ambito commerciale ad altri ambiti connessi con la qualità della vita cittadina.

Link correlati

Il Distretto Urbano del Commercio

L’area del Distretto del Commercio di Pavia coincide sostanzialmente con il centro storico della città. L’area delimitata dal sistema delle antiche mura spagnole e dal fiume Ticino (a sud) include, oltre al centro storico vero e proprio, anche la limitrofa zona dove hanno sede la Stazione Ferroviaria e quella delle autolinee e parte del Borgo Ticino, collegata naturalmente al centro storico dal Ponte Vecchio, in quanto zone di accesso privilegiato al Distretto stesso.

Il nucleo storico, definito dai viali di circonvallazione, mostra chiaramente l'area del “castrum” romano rettangolare, sul cui decumano massimo passano oggi i corsi Cavour e Mazzini, a cui si è sovrapposto l'irregolare reticolo di strade medievali. Al suo interno sono conservati i principali monumenti cittadini e, allo stesso tempo, è presente la maggior parte delle attività commerciali cittadine e dei servizi pubblici.

 

Documenti correlati

Data ultima modifica: 07/06/2018

Ufficio di riferimento

Distretto Urbano del Commercio DUC - U.O.A.



Responsabile dell'ufficio:
Cristina Bellavia
Tel: 0382 399296