ZTL - Zone a Traffico Limitato

Cartina ztl-zsr

Che cosa sono le zone a traffico limitato?

Le zone a traffico limitato (denominate Z.T.L.) sono zone in cui la circolazione è vietata 24 ore su 24

Quali sono?

Le zone a traffico limitato sono tre: zona blu; zona azzurra; zona verde 

ZONA BLU
Area pedonale:  nessun veicolo può circolare e sostare in questa zona

ZONA AZZURRA
In questa zona possono circolare solo i veicoli autorizzati ma nessuno può sostare

ZONA VERDE
In questa zona possono circolare e sostare solo i veicoli autorizzati

Quando si può entrare nella ZTL per scaricare e caricare?

Con un autocarro (furgone), che non supera i 35 quintali di peso complessivo a pieno carico, si può circolare nella zona a traffico limitato:
dalle 07:00 alle 10:30 del mattino e dalle 14:30 alle 16:00 del pomeriggio per carico/scarico merci.

La circolazione per carico/scarico, negli orari scritti sopra, si può fare in tutta la ZTL tranne che nelle zone Blu (area pedonale) e tranne che sugli Assi principali che sono: corso Cavour, corso Mazzini e strada Nuova.

La sosta per il carico/scarico si può fare solo negli spazi dove la segnaletica indica che è possibile sostare per queste operazioni

Chi può accedere alla ZTL?

  • Chi è invalido ed espone il permesso di parcheggio per disabili (guarda le regole nei link correlati)
  • Le forze di Polizia e i veicoli di pronto intervento e pronto soccorso
  • Chi ha un permesso che lo autorizza

guarda qui sotto i link correlati per vedere chi può richiedere un permesso

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione e sosta?

chi risiede in una delle zone a traffico limitato ha una patente di guida valida e non ha box o posto auto in area privata (cortile).

Chi può richiedere il permesso di sola circolazione?

chi risiede in una delle zone a traffico limitato ha una patente di guida valida e  ha box o posto auto in area privata (cortile).

Cosa si può fare con il permesso di circolazione e sosta?

si può  circolare nella zona di residenza e sostare nelle strisce gialle e in quelle blu delle zone indicate sul pass senza pagare e senza limite di tempo.

Cosa si può fare con il permesso di circolazione?

si può  circolare nella zona di residenza e raggiungere il proprio posto auto (box o cortile)

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura nei link correlati)
oppure si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi istruzioni nei link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione intestata al residente

se l'autovettura non è intestata al residente ma è della mamma o del papà ci vogliono due dichiarazioni di autocertificazione (scarica il modulo nei documenti correlati) una in cui il proprietario dichiara di concedere in uso esclusivo e continuativo il veicolo e una dove il residente dichiara di ricevere in uso esclusivo e continuativo il veicolo

se l'autovettura è intestata a una persona diversa dal residente e dai suoi genitori bisogna andare alla motorizzazione e chiedere di  annotare sulla carta di circolazione  il nome di chi utilizza il veicolo (circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 29 ottobre 2015 per l’applicazione delle disposizioni dell’art. 94 del nuovo Codice della Strada, relativo all’identificazione del       reale utilizzatore di un autoveicolo quando un soggetto diverso dall’intestatario ne abbia la disponibilità per un periodo oltre i 30 giorni)

se l'autovettura è intestata alla ditta/società, per la quale si lavora o si collabora, bisogna presentare una dichiarazione su carta intestata della ditta/società in cui c'è scritto che l'autovettura è in uso esclusivo e continuativo del residente e una autocertificazione in cui il residente dichiara di essere dipendente/collaboratore della ditta/società e di avere l'autovettura in uso esclusivo e continuativo (scarica il modulo nei documenti correlati)

Quanto costa il permesso di circolazione e sosta?

il costo annuale del permesso di circolazione e sosta in zona a traffico limitato varia in base al numero dei permessi rilasciati ai residenti che appartengono allo stesso nucleo famigliare:

  • 1° permesso - €  42,00/anno  - due marche da bollo da €16,00
  • 2° permesso - €  82,00/anno  - due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
  • dal 3° permesso - € 102,00/anno - due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00

E' previsto uno sconto del 25% sul costo annuale  se l'autovettura è "ecologica" (gpl-metano-elettrica-ibrida)

Quanto costa il permesso di sola circolazione?

il costo annuale del permesso di circolazione è di € 22,00/anno e due marche da bollo da €16,00
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito
Se utilizzo la procedura di richiesta online pagherò con carta di credito direttamente online.

Scarica il modulo di richiesta nei link correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione e sosta?

chi risiede a più di 30 km da Pavia ed è domiciliato a fini abitativi  in una delle zone a traffico limitato, ha una patente di guida valida e non ha box o posto auto in area privata (cortile).

Cosa si può fare con il permesso di circolazione e sosta?

si può  circolare nella zona di domicilio e sostare nelle strisce gialle e in quelle blu delle zone indicate sul pass senza pagare e senza limite di tempo.

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura nei link correlati)
oppure si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni nei link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione intestata al domiciliato
  • fotocopia contratto di locazione regolarmente registrato o copia bolletta energia elettrica o copia cartella esattoriale dei rifiuti (documentazione che deve essere intestata al richiedente domiciliato)
  • Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (art. 47 DPR 445 del 28.12.2000) attestante l’effettivo domicilio e scaricabile dai documenti correlati
  • se l'autovettura non è intestata al domiciliato ma è della mamma o del papà ci vogliono due dichiarazioni di autocertificazione (scarica il modulo dai documenti correlati) una in cui il proprietario dichiara di concedere in uso esclusivo e continuativo il veicolo e una dove il domiciliato dichiara di ricevere in uso esclusivo e continuativo il veicolo
  • se l'autovettura è intestata a una persona diversa dal domiciliato e dai suoi genitori bisogna andare alla motorizzazione e chiedere di  annotare sulla carta di circolazione  il nome di chi utilizza il veicolo (circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 29 ottobre 2015 per l’applicazione delle disposizioni dell’art. 94 del nuovo Codice della Strada, relativo all’identificazione del reale utilizzatore di un autoveicolo quando un soggetto diverso dall’intestatario ne abbia la disponibilità per un periodo oltre i 30 giorni)
  • se l'autovettura è intestata alla ditta/società, per la quale si lavora o si collabora, bisogna presentare una dichiarazione su carta intestata della ditta/società in cui c'è scritto che l'autovettura è in uso esclusivo e continuativo del domiciliato e una autocertificazione in cui il domiciliato dichiara di essere dipendente/collaboratore della ditta/società e di avere l'autovettura in uso esclusivo e continuativo (scarica il modulo dai documenti correlati)

Quanto costa il permesso?

il costo annuale del permesso di transito e sosta in zona a traffico limitato varia in base al numero dei permessi rilasciati ai domiciliati che appartengono allo stesso nucleo famigliare:

  • 1° permesso   € 202,00/anno oppure 122,00/semestre,  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
  • 2° permesso   € 252,00/anno  oppure 142,00/semestre, due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00

E' previsto uno sconto del 25% sul costo annuale/semestrale  se l'autovettura è "ecologica" (gpl-metano-elettrica-ibrida)

il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito
Se utilizzo la procedura di richiesta online pagherò con carta di credito direttamente online.

Scarica il modulo di richiesta nei documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione?

Chi non risiede in zona a traffico limitato  ha una patente di guida valida e ha a disposizione un box o posto auto in area privata (cortile)

Cosa si può fare con il permesso di circolazione?

si può solo circolare per arrivare nella zona in cui si trova il garage o il cortile (la zona dove è consentito transitare è indicata sul permesso)

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione aggiornata intestata al richiedente
  • Documentazione relativa al possesso del box/cortile (contratto di locazione-rogito-comodato-altro)
  • se l'autovettura non è intestata al richiedente ma è della mamma o del papà ci vogliono due dichiarazioni di autocertificazione (scarica il modulo) una in cui il proprietario dichiara di concedere in uso esclusivo e continuativo il veicolo e una dove il domiciliato dichiara di ricevere in uso esclusivo e continuativo il veicolo
  • se l'autovettura è intestata a una persona diversa dal richiedente e dai suoi genitori bisogna andare alla motorizzazione e chiedere di  annotare sulla carta di circolazione  il nome di chi utilizza il veicolo (circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 29 ottobre 2015 per l’applicazione delle disposizioni dell’art. 94 del nuovo Codice della Strada, relativo all’identificazione del       reale utilizzatore di un autoveicolo quando un soggetto diverso dall’intestatario ne abbia la disponibilità per un periodo oltre i 30 giorni)
  • se l'autovettura è intestata alla ditta/società, per la quale si lavora o si collabora, bisogna presentare una dichiarazione su carta intestata della ditta/società in cui c'è scritto che l'autovettura è in uso esclusivo e continuativo del domiciliato e una autocertificazione in cui il domiciliato dichiara di essere dipendente/collaboratore della ditta/società e di avere l'autovettura in uso esclusivo e continuativo (scarica il modulo)

Quanto costa il permesso?

il costo annuale del permesso di transito per raggiungere il proprio box/cortile è di:

  • € 62,00/anno due marche da bollo da €16,00 se il richiedente è il proprietario del posto auto
  • € 122,00/anno  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00 se il richiedente non è il proprietario del posto auto

il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello

i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

Scarica il modulo di richiesta privati nei documenti correlati

Gli Enti pubblici o Pubblici Uffici che dispongono di cortile in cui è possibile posteggiare i veicoli potranno richiedere un numero di permessi pari ai posti disponibili dichiarati dal responsabile, fornendo periodicamente al Servizio mobilità, una lista aggiornata delle targhe dei veicoli degli utilizzatori di detti pass che non potranno mai superare il numero di permessi rilasciati.

scarica il modulo di richesta enti nei documenti correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

Chi risiede  in Zona a Traffico Limitato e ha bisogno di assistenza.

Cosa si può fare con il permesso?

si può  circolare nella zona di residenza e sostare nelle strisce gialle della zona indicata sul pass per 30 minuti esponendo il disco orario che indica l’ora di arrivo.
Viene rilasciato un solo permesso che potrà autorizzare massimo 2 targhe e sarà  valido solo per il trasporto e l’assistenza dell’intestatario

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura nei link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni nei link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Copia carta di circolazione (massimo 2) del/i veicolo/i utilizzati per il trasporto e l’assistenza del titolare del contrassegno
  • Certificato del medico curante attestante la necessità di assistenza domiciliare.

Quanto costa il permesso?

€ 22,00/anno e due marche da bollo da €16,00
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta dai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione e sosta?

  • Il medico di base convenzionato al Servizio Sanitario Nazionale  che ha lo studio (ambulatorio) in Z.T.L.
  • Il medico di base convenzionato al Servizio Sanitario Nazionale  che ha lo studio (ambulatorio) in Z.S.R.

Cosa si può fare con il permesso di circolazione e sosta?

si può  circolare nella zona in cui si trova lo studio medico (ambulatorio) e sostare nelle strisce gialle e in quelle blu delle zone indicate sul pass senza pagare e senza limite di tempo.

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione intestata al medico richiedente
  • Documentazione che dimostra di avere l’ambulatorio nella Zona regolamentata (contratto di affitto…rogito…bollette..)
  • se l'autovettura non è intestata al  medico richiedente ma è della mamma o del papà ci vogliono due dichiarazioni di autocertificazione (scarica il modulo dai documenti correlati) una in cui il proprietario dichiara di concedere in uso esclusivo e continuativo il veicolo e una dove il medico dichiara di ricevere in uso esclusivo e continuativo il veicolo
  • se l'autovettura è intestata a una persona diversa dal medico richiedente e dai suoi genitori bisogna andare alla motorizzazione e chiedere di  annotare sulla carta di circolazione  il nome di chi utilizza il veicolo (circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 29 ottobre 2015 per l’applicazione delle disposizioni dell’art. 94 del nuovo Codice della Strada, relativo all’identificazione del reale utilizzatore di un autoveicolo quando un soggetto diverso dall’intestatario ne abbia la disponibilità per un periodo oltre i 30 giorni)

Quanto costa il permesso?

il costo annuale del permesso di transito e sosta in zona a traffico limitato varia in base a dove si trova lo studio:

  • Studio in Zona a traffico limitato   € 202,00/anno due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
  • Studio in Zona a sosta regolamentata € 152,00/anno due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00

E' previsto uno sconto del 25% sul costo annuale se l'autovettura è "ecologica" (gpl-metano-elettrica-ibrida)
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta dai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione e sosta?

Il medico o il pediatra di base convenzionato al Servizio Sanitario Nazionale  e il medico del servizio di continuità assistenziale (ex Guardia Medica)

Cosa si può fare con il permesso di circolazione e sosta?

si può  circolare nella zona a traffico limitato per poter fare le visite a domicilio e sostare nelle strisce gialle per un tempo massimo di 60 minuti esponendo il disco orario insieme al permesso.

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione intestata al medico richiedente
  • Copia iscrizione all’Ordine
  • se l'autovettura non è intestata al  medico richiedente ma è della mamma o del papà ci vogliono due dichiarazioni di autocertificazione (scarica il modulo ai documenti correlati) una in cui il proprietario dichiara di concedere in uso esclusivo e continuativo il veicolo e una dove il medico dichiara di ricevere in uso esclusivo e continuativo il veicolo
  • se l'autovettura è intestata a una persona diversa dal medico richiedente e dai suoi genitori bisogna andare alla motorizzazione e chiedere di  annotare sulla carta di circolazione  il nome di chi utilizza il veicolo (circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti del 29 ottobre 2015 per l’applicazione delle disposizioni dell’art. 94 del nuovo Codice della Strada, relativo all’identificazione del reale utilizzatore di un autoveicolo quando un soggetto diverso dall’intestatario ne abbia la disponibilità per un periodo oltre i 30 giorni)

Quanto costa il permesso?

il costo annuale del permesso è di € 62,00/anno e due marche da bollo da €16,00
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione e sosta?

Chi ha un’attività con sede nella Z.T.L. che vende merce di valore (gioielleria…armeria…pellicceria…tabaccheria)

Cosa si può fare con il permesso di circolazione e sosta?

si può solo circolare per arrivare nella zona in cui si trova il negozio dalle 7.30 alle 19.00  (la zona dove è consentito transitare è indicata sul permesso) e sostare massimo 30 minuti esponendo il disco orario insieme al permesso per il carico/scarico della merce di valore.

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni  ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione intestata alla ditta o al titolare
  • Copia visura camerale

Quanto costa il permesso?

il costo annuale del permesso è di € 100,00/anno  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione e sosta?

Chi ha un bambino che frequenta una scuola d’infanzia (ex materna) o un asilo nido con sede nella Z.T.L. e risiede a più di 500 metri dalla scuola

Cosa si può fare con il permesso di circolazione e sosta?

si può circolare (secondo il calendario scolastico: sono pertanto escluse le domeniche, i festivi, le festività infrasettimanali ed i periodi di chiusura legati a vacanze natalizie e pasquali) sul percorso indicato sul permesso per arrivare nella zona in cui si trova la scuola  e sostare, durante gli orari di entrata ed uscita, nelle strisce gialle o in quelle blu che si trovano nel raggio di 500 metri dall’istituto per non più di 30 minuti esponendo il disco orario insieme al permesso.

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Dichiarazione su carta intestata della scuola che dimostri la frequenza
  • Elenco alunni : nome/cognome – residenza - targhe da associare
  • Copia carta di circolazione (max 2 autovetture su unico permesso)

Quanto costa il permesso?

il costo annuale del permesso è di € 10,00/anno  può essere rilasciato un solo permesso a bambino
il pagamento del permesso si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

Link correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione e sosta?

Le Imprese appaltatrici del Comune di Pavia (per la manutenzione strade, fabbricati ecc.)

Cosa si può fare con il permesso di circolazione e sosta?

si può solo circolare nella Z.T.L. su percorsi definiti e scritti sul permesso per raggiungere i cantieri di competenza
i responsabili e gli addetti al controllo dei cantieri possono transitare e sostare massimo  2 ore negli spazi gialli nei pressi del cantiere.

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione intestata alla ditta o al titolare
  • Dichiarazione rilasciata dai competenti uffici comunali che attesti l’assegnazione dell’appalto e la sua durata

Quanto costa il permesso?

il costo annuale del permesso è di € 62,00/anno  due marche da bollo da €16,00
il costo trimestrale del permesso è di € 22,00/trimestre  una marca da bollo da €16,00
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso di circolazione?

Le Imprese edili o i Professionisti incaricati al controllo dei cantieri che devono entrare in aree private di cantiere che si trovano in Z.T.L.

Cosa si può fare con il permesso di circolazione?

si può solo circolare nella Z.T.L. su percorsi definiti e scritti sul permesso per raggiungere i cantieri di competenza

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Copia carta di circolazione
  • Dichiarazione Ditta se titolare o dipendente
  • Copia incarico professionale se professionista esterno
  • Copia D I A o altra documentazione atta a comprovare la presenza del cantiere e la sua durata ipotetica.

Quanto costa il permesso?

il costo del permesso è di € 62,00/trimestrale  una marca  da bollo da €16,00
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

Le Imprese e/o Ditte che fanno spesso interventi di riparazione e/o manutenzione e in Z.T.L. (ascensoristi; caldaisti; idraulici; elettricisti….)
Il permesso può essere richiesto solo per il mezzo immatricolato per trasporto di cose (autocarro) intestato alla ditta richiedente

Cosa consente di fare il permesso?

consente di transitare nella Z.T.L. (esclusi gli assi principali: c.so Cavour; Mazzini; S.da Nuova e le aree pedonali, salvo interventi in luogo) e di sostare per  30 minuti davanti al luogo dell’intervento per scaricare il materiale pesante  e poi altri 90 minuti nelle strisce gialle o blu  esponendo il disco orario insieme al permesso (consulta la cartina ai documenti correlati)
Le ditte/imprese che hanno la sede operativa in ZTL possono richiedere un permesso che, oltre a quanto scritto sopra, dà diritto a  circolare e sostare negli stalli gialli o blu del quadrante e della zona in cui c’è la sede.

come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione
  • fotocopia visura camerale

Quanto costa il permesso?

  • il costo del permesso è di €  252,00/anno  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
  • il costo del permesso è di €  352,00/anno  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00 se la sede della ditta è in ZTL

E' previsto uno sconto del 25% sul costo annuale  se il veicolo è "ecologico" (gpl-metano-elettrico-ibrido)
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono:
contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

chi vende merce deperibile (alimentari freschi o fiori) ha il negozio in una zona a traffico limitato e fa consegne a domicilio.
Il permesso può essere richiesto solo per il mezzo immatricolato per trasporto di cose (autocarro) intestato alla ditta richiedente

Cosa consente di fare il permesso?

consente di sostare nel quadrante e nella zona in cui si trova il negozio senza limite di tempo e di circolare nelle Zone a Traffico Limitato di tutti i quadranti (solo zona Verde) per poter fare le consegne sostando negli spazi per un tempo massimo di 30 minuti  (consulta la cartina ai documenti correlati)

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione
  • fotocopia visura camerale

Quanto costa il permesso?

il costo del permesso è di €  252,00/anno  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
E' previsto uno sconto del 25% sul costo annuale  se il veicolo è "ecologico" (gpl-metano-elettrico-ibrido)
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

chi vende merce deperibile (alimentari freschi o fiori)  e fa consegne a domicilio.
Il permesso può essere richiesto solo per il mezzo immatricolato per trasporto di cose (autocarro) intestato alla ditta richiedente

Cosa consente di fare il permesso?

consente di circolare nelle Zone a Traffico Limitato di tutti i quadranti (solo zona Verde) per poter fare le consegne sostando negli spazi per un tempo massimo di 30 minuti  (consulta la cartina ai documenti correlati) .
la possibilità di circolare è limitata a 3 ore consecutive al giorno che potranno essere scelte al momento della richiesta.
Sarà possibile, nel caso in cui solo tre ore non siano sufficienti, scegliere altre due ore consecutive che devono però essere divise dalle altre 3 ore da un intervallo di almeno 2 ore (esempio: posso chiedere un permesso dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00 ma non posso chiedere un permesso dalle 9.00 alle 14.00)

come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione
  • fotocopia visura camerale

Quanto costa il permesso?

  • il costo del permesso è di €  92,00 per una fascia di sole 3 ore  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
  • il costo del permesso è di €  184,00 per una fascia di 3 ore  più una fascia di 2 ore due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00

E' previsto uno sconto del 25% sul costo annuale  se il veicolo è "ecologico" (gpl-metano-elettrico-ibrido)
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

Scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

chi effettua servizio di catering.
Il permesso può essere richiesto solo per il mezzo immatricolato per trasporto di cose (autocarro) intestato alla ditta richiedente

Cosa consente di fare il permesso?

consente di circolare nelle Zone a Traffico Limitato di tutti i quadranti (solo zona Verde) per poter effettuare il servizio di catering sostando negli spazi per un tempo massimo di 60 minuti  (consulta la cartina ai documenti correlati) .
la possibilità di circolare è limitata a 3 ore consecutive al giorno che potranno essere scelte al momento della richiesta.
Sarà possibile, nel caso in cui solo tre ore non siano sufficienti, scegliere altre due ore consecutive che devono però essere divise dalle altre 3 ore da un intervallo di almeno 2 ore (esempio: posso chiedere un permesso dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00 ma non posso chiedere un permesso dalle 9.00 alle 14.00)

come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione
  • fotocopia visura camerale

Quanto costa il permesso?

  • il costo del permesso è di €  92,00 per una fascia di sole 3 ore  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
  • il costo del permesso è di €  184,00 per una fascia di 3 ore  più una fascia di 2 ore due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00

E' previsto uno sconto del 25% sul costo annuale  se il veicolo è "ecologico" (gpl-metano-elettrico-ibrido)
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

I rappresentanti di commercio, con regolare iscrizione al Registro delle Imprese della C.C.I.A.A. (Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura ) oppure con  dichiarazione del datore di lavoro, se si tratta di lavoratore dipendente (viaggiatore - piazzista), che  devono trasportare un campionario pesante e/o voluminoso (che non si può trasportare a piedi senza un veicolo)

Cosa consente di fare il permesso?

consente di circolare nelle Zone a Traffico Limitato di tutti i quadranti dalle 9.00 alle 17.00 e la sosta negli spazi per un tempo massimo di 60 minuti esponendo il disco orario insieme al permesso  (consulta la cartina ai documenti correlati) .
I rappresentanti di preziosi, per motivi di sicurezza, legati alla particolare natura del campionario, potranno sostare per 120 minuti

come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Domanda
  • Copia carta di circolazione
  • Copia iscrizione al Registro delle Imprese della C.C.I.A.A. ovvero attestazione del datore di lavoro qualora il soggetto richiedente sia lavoratore dipendente (viaggiatore - piazzista)
  • Dichiarazione Associazione di categoria attestante la consistenza del campionario

Quanto costa il permesso?

il costo del permesso è di €  252,00/anno  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
E' previsto uno sconto del 25% sul costo annuale  se il veicolo è "ecologico" (gpl-metano-elettrico-ibrido)
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

Le Imprese di Pompe funebri

Cosa consente di fare il permesso?

consente di circolare nelle Zone a Traffico Limitato di tutti i quadranti e la sosta negli spazi per un tempo massimo di 60 minuti esponendo il disco orario insieme al permesso  (consulta la cartina ai documenti correlati) .
In caso di servizio funebre è consentita la sosta anche fuori dagli spazi per tutta la durata necessaria allo svolgimento della funzione religiosa.

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati). Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Domanda
  • Copia carta di circolazione
  • Visura Camerale

Quanto costa il permesso?

il costo del permesso è di €  150,00/anno  due marche da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

Scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

chi trasporta e consegna merce deperibile e deteriorabile nella ZTL e utilizza un autocarro di peso complessivo a pieno carico superiore a 35 quintali.

Cosa consente di fare il permesso?

consente di circolare in ZTL su percorsi preventivamente individuati per raggiungere il luogo della consegna e la sosta per carico/scarico di 30 minuti.
Il permesso è valido dalle 7.00 alle 10.00 per due giorni a settimana (da scegliere al momento della richiesta)

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati) Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione
  • Per i mezzi superiori a 75 quintali occorre anche fideiussione (l’importo verrà comunicato dall’ufficio in base al peso del   mezzo)

Quanto costa il permesso?

  • il costo del permesso per autocarro da 35 a 75 q.li è di €  202,00/semestrale  una marca da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
  • il costo del permesso per autocarro oltre i 75 q.li è di €  600,00/semestrale  una marca da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00

il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Documenti correlati

Chi può richiedere il permesso?

le imprese che effettuano regolarmente interventi di manutenzione, riparazione, facchinaggio nella Zona a Traffico Limitato con mezzi d’opera e i veicoli ad uso speciale (semoventi, autopiattaforme ecc.) di peso complessivo a pieno carico superiore a q.li 35

Cosa consente di fare il permesso?

consente di circolare in ZTL su percorsi preventivamente individuati per raggiungere il luogo dell’intervento e la sosta per carico/scarico di 30 minuti.
Per interventi che richiedono maggior tempo dovrà essere richiesta regolare occupazione di suolo pubblico all’ufficio competente (guarda le modalità)

Come si ottiene il permesso?

il permesso viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)
Solo per il rinnovo si può fare richiesta utilizzando la procedura online (vedi le istruzioni ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Modulo di domanda compilato
  • Fotocopia carta di circolazione
  • Per i mezzi superiori a 75 quintali occorre anche fideiussione (l’importo verrà comunicato dall’ufficio in base al peso del   mezzo)

Quanto costa il permesso?

  • il costo del permesso per autocarro da 35 a 75 q.li è di €  202,00/semestrale  una marca da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00
  • il costo del permesso per autocarro oltre i 75 q.li è di €  600,00/semestrale  una marca da bollo da €16,00 e una marca da bollo da € 2,00

il pagamento sia del permesso che dei bolli si fa direttamente allo sportello
i metodi di pagamento accettati sono: contante-bancomat-carta di credito

scarica il modulo di richiesta ai documenti correlati

Link correlati

Documenti correlati

AUTOVETTURE

Chi può richiedere il permesso?

Chi ha una patente di guida e ha la necessità di transitare in ZTL  con la propria autovettura per valido motivo.

Cosa consente di fare il permesso?

consente la circolazione e la sosta di 60 minuti  (esponendo il disco orario insieme al pass) negli spazi gialli nel quadrante e nella zona di destinazione (stampata sul permesso)  dalle 7.00 alle10.30 e dalle  14.30 alle 16.00.
se il veicolo ha la possibilità di entrare in un’area privata (box o cortile)  si può chiedere deroga agli orari scritti sopra.

AUTOCARRI FINO A 35 QUINTALI

Chi può richiedere il permesso?

Chi  ha la necessità di transitare in ZTL  con un autocarro per raggiungere un’area privata (box o cortile) e non riesce a transitare negli orari previsti per il carico/scarico merci (guarda la regolamentazione ai link correlati).

Cosa consente di fare il permesso?

consente la circolazione negli orari indicati sul permesso per il  raggiungimento dell’area privata indicata sul pass.

AUTOCARRI SUPERIORI A 35 QUINTALI

Chi può richiedere il permesso?

Chi ha la necessità di transitare in ZTL  con un autocarro superiore a 35 quintali.

Cosa consente di fare il permesso?

consente la circolazione e la sosta di 30 minuti  (esponendo il disco orario insieme al pass) negli spazi gialli nel quadrante e nella zona di destinazione (stampata sul permesso)  dalle 7.00 alle10.30 e dalle  14.30 alle 16.00.
se il veicolo ha la possibilità di entrare in un’area privata (box o cortile)  si può chiedere deroga agli orari scritti sopra.

Come si ottiene il permesso?

il permesso deve essere richiesto prima del transito e viene rilasciato allo sportello del Servizio Mobilità in viale Resistenza n.3 (vedi i giorni e gli orari di apertura ai link correlati)

Quali documenti occorrono?

  • Fotocopia carta di circolazione
  • Per i mezzi superiori a 75 quintali occorre anche fideiussione (l’importo verrà comunicato dall’ufficio in base al peso del mezzo)

Quanto costa il permesso?

  • Autovetture e autocarri < 35 q.li:  €5,00/giorno
  • Autocarri > 35 q.li fino a 75 q.li: € 10,00/giorno
  • Autocarri > 75 q.li: € 30,00/giorno

Link correlati

Documenti correlati

Data ultima modifica: 12/07/2018

Ufficio di riferimento

Gestione amm.va back/front office per autorizzazione viabilistica di transito, sosta ed occupazione suolo pubbl - U.O.I.

Polizia Locale
Viale Resistenza, 5
Tel: 0382 5451

Responsabile dell'ufficio:
Monica Grassi
Tel: 0382 545322
Fax: 0382 545844