Comune di Pavia Comune di Pavia
 
 
Consorzio Sociale Pavese

INTERVENTI IN FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONE DI NON AUTOSUFFICIENZA E GRAVE DISABILITÀ DI CUI AL FONDO NAZIONALE PER LE NON AUTOSUFFICIENZE ANNO 2015 IN APPLICAZIONE DELLA D.G.R. N. 5940/2016 (MISURA B2).

logo CSP

Nell'ambito della DGR. 5940/2016, il Distretto di Pavia ha individuato gli interventi  relativi alle misure a favore delle persone con disabilità grave e per anziani non autosufficienti per favorirne la permanenza a domicilio (MISURA B2).

Gli interventi hanno carattere sociale di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia per garantire una piena possibilità di permanenza della persona non autosufficiente al proprio domicilio e nel suo contesto di vita.

Di seguito sono elencati gli interventi e le relative modalità di accesso:

  • Buono sociale mensile finalizzato a compensare le prestazioni di assistenza assicurate dal caregiver familiare (autosoddisfacimento) e/o le prestazioni di assistente familiare impiegato con regolare contratto” : PARTECIPAZIONE A BANDO PUBBLICO CON SCADENZA IL 31 marzo 2017 ORE 12.00​
  • Buono sociale mensile per sostenere progetti di vita indipendente di persone con disabilità fisico-motoria grave o gravissima, con capacità di esprimere la propria volontà, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, che intendono realizzare il proprio progetto senza il supporto del caregiver familiare, ma con l’ausilio di un assistente personale, autonomamente scelto e con regolare contratto. PRESENTAZIONE DOMANDA DI ACCESSO 
  • Contributi sociali per periodi di sollievo della famiglia, trascorsi dalla persona fragile presso unità d’offerta residenziali sociosanitarie o sociali;PRESENTAZIONE DOMANDA DI ACCESSO 
  • Voucher sociali per l’acquisto degli interventi complementari e/o integrativi al sostegno della domiciliarità: pasti, lavanderia, stireria, trasporto. Il trasporto da sostenere è quello di persone che, in assenza di bisogno di assistenza sanitaria specifica durante il trasferimento, necessitano di accompagnamento protetto presso Strutture sanitarie e sociosanitarie oppure da e verso altri luoghi (es. da e per il domicilio e/o strutture di riabilitazione) su richiesta della persona;PRESENTAZIONE DOMANDA DI ACCESSO 
  • Voucher sociali per sostenere la vita di relazione di minori con disabilità con appositi progetti di natura educativa/socializzante che favoriscano il loro benessere psicofisico (es. pet therapy, attività motoria in acqua, frequenza a centri estivi, ecc). Non sono finanziabili con tale tipologia di Voucher i costi relativi ad attività connesse alla frequenza scolastica ivi compreso pre e post scuola o attività di trasporto;PRESENTAZIONE DOMANDA DI ACCESSO 
  • Potenziamento degli interventi tutelari domiciliari a persone già in carico al SAD, previa rivalutazione della persona ed indicazione nel Progetto individuale degli interventi aggiuntivi.PRESENTAZIONE DOMANDA DI ACCESSO 

La domanda  compilata in ogni sua parte, comprensiva di tutti i documenti  e debitamente sottoscritta, dovrà pervenire  presso l’Ufficio di Piano del Consorzio Sociale Pavese (piazza del Municipio, 3 – Pavia) o presso gli Uffici protocollo dei comuni di Carbonara al Ticino, Cava Manara, Mezzana Rabattone, San Genesio ed Uniti, San Martino Siccomario, Sommo, Torre d’Isola, Travacò Siccomario, Villanova d’Ardenghi, Zerbolò, Zinasco.

La domanda potrà essere presentata anche  tramite posta elettronica certificata  all’indirizzo consorziosocialepavese@pec.comune.pv.it.

Per eventuali informazioni contattare l’Ufficio di Piano  del Consorzio Sociale Pavese al  numero telefonico 0382 399536 o il proprio Assistente Sociale di riferimento.