Comune di Pavia Comune di Pavia
 
 
Consorzio Sociale Pavese

BONUS FAMIGLIA DDG. n. 6711 del 14/06/2017

logo CSP

Con il  D.d.s. 22 giugno 2017 - n. 7480 Reddito di autonomia. Attuazione d.g.r.  n. X/ 6711/2017 e d.g.r. n. X/6715/2017 per interventi a favore delle famiglie vulnerabili, Regione Lombardia ha dato prosecuzione all'intervento denominato BONUS FAMIGLIA.

 

    

 

OBIETTIVO GENERALE

 

Sostenere le famiglie che si trovano in condizione di vulnerabilità socioeconomica, determinata da condizioni quali ad esempio: reddito, problematiche sociali, abitative, lavorative, sanitarie ecc. con attenzione specifica alla gravidanza e al percorso nascita, in particolare di donne sole e ragazze minorenni.

 

DESTINATARI          

 

Possono accedere al Bonus Famiglia coloro che soddisfano i seguenti requisiti e che presentano la documentazione indicata:

  • Residenza in Lombardia di  entrambi i genitori da almeno 5 anni continuativi;
  • ISEE, in corso di validità deve essere uguale o inferiore a 20.000,00 euro;
  • Scheda di avvenuto colloquio relativo alle condizioni di vulnerabilità socioeconomica;
  • Certificato medico riportante la data presunta del parto con data non antecedente a trenta giorni;
  • Sentenza di adozione del minore o in alternativa il decreto di collocamento del minore in famiglia con data non antecedente al 1 maggio 2017.

 


VALORE ECONOMICO     DEL   CONTRIBUTO         

 

Il contributo economico è così articolato:
  • 150,00 euro mensili, suddiviso in due rate, da sei mesi prima della nascita  a sei mesi dopo la nascita, per un totale di 1.800,00 euro
  • In caso di adozione il contributo viene equiparato a  € 1.800,00 ed è liquidato in un’unica soluzione dopo l’approvazione della domanda. 
DOCUMENTI DA ALLEGARE
  • ISEE, in corso di validità deve essere uguale o inferiore a 20.000,00 euro;
  • scheda di avvenuto colloquio relativo alle condizioni di vulnerabilità socioeconomica
  • certificato medico riportante la data presunta del parto ;
  • sentenza di adozione (oppure decreto di collocamento del minore in famiglia)
  • documento di identità del richiedente.

 

MODALITÀ DI    GESTIONE

 

Per accedere alla misura, la domanda deve essere caricata online da uno dei due genitori sull’applicativo accessibile sulle pagine web di Regione Lombardia (www.siage.regione.lombardia.it).

La domanda compilata in ogni sua parte, stampata, sottoscritta dal/dalla richiedente, dovrà essere caricata sul sistema on line ed inviata telematicamente. 

Nel caso in cui la/il richiedente sia minorenne, lo domanda deve essere sottoscritta da coloro che esercitano lo responsabilità genitoriale. 

Non sono previste altre modalità di presentazione delle domande. 

La piattaforma informatica per la presentazione delle domande sarà operativa dal  27 giugno 2017 ore 10.00.  

L' Ufficio di Piano del Distretto di Pavia fornirà   il supporto necessario alla compilazione delle domande ogni lunedì mattina dalle ore 09.00 alle ore 12.00 (su appuntamento) presso i Servizi di Promozione Sociale del Comune di Pavia (piazza del Municipio, 3 Palazzo Saglio)

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio di Piano al n. 0382.399.536 o tramite l’indirizzo mail: pdzpavia@comune.pv.it.

 

DATA DI CHIUSURA 31 ottobre 2017 ore 17.00