Comune di Pavia Comune di Pavia
 
 
Consorzio Sociale Pavese

BANDO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER CARE GIVER FAMILIARE E ASSISTENTE FAMILIARE A FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONE DI NON AUTOSUFFICIENZA E GRAVE DISABILITÀ IN APPLICAZIONE DELLA D.G.R. N. 5940/2016 (MISURA B2). - GRADUATORIA

logo CSP
Nell'ambito della DGR. 5940/2016, il Distretto di Pavia ha individuato gli interventi  relativi alle misure a favore delle persone con disabilità grave e per anziani non autosufficienti per favorirne la permanenza a domicilio (MISURA B2).
 
I contributi economici oggetto del bando sono volti a compensare le prestazioni di assistenza assicurate dal care giver familiare (autosoddisfacimento) attraverso un buono sociale mensile a diversa intensità  e/o le prestazioni di assistente familiare impiegato con regolare contratto.
 
Con riferimento alle istanze pervenute, entro il giorno 31 marzo 2017, al Consorzio Sociale Pavese,  valutate   secondo i criteri previsti dalla Deliberazione di Regione Lombardia in oggetto e dal Piano operativo approvato dall’Assemblea dei Sindaci del Distretto, si pubblica la graduatoria relativa
 
Secondo quanto previsto dalla D.G.R. N. 5940 /2016, si è proceduto ad elaborare la graduatoria applicando le priorità di accesso alla misura:
1) Persone in carico alla Misura B1/B2 al 31 ottobre 2016:  
a) laddove beneficiarie della Misura B1, non in quanto in dipendenza vitale alla luce dei parametri di cui alla DGR n. 4249/2015, ma rientranti in quanto già beneficiari ex DGR n. 740/2013 con progetti approvati alla data del 31 ottobre 2014, valutati non con disabilità gravissima secondo i criteri del Decreto statale; 
b) persone beneficiarie della Misura B2 valutate gravissime in base ai criteri del Decreto statale, in attesa di riconoscimento della Misura B1; 
c) persone beneficiarie della Misura B2  
c 1. con progetti di vita indipendente –laddove non finanziati con le risorse Pro.VI, Misura Reddito di autonomia o Dopo di Noi; 
c 2. altre tipologie, laddove non finanziate con le risorse relative al Reddito autonomia, Misure ex DGR n. 2942/2014. 
 2) Persone di nuovo accesso che non hanno beneficiato della Misura B2 
a) Con nuovi progetti di vita indipendente 
b) Grandi vecchi non autosufficienti 
c) Con età ≥ 50 anni che non beneficiano di altri interventi.
 
L’entità del buono sociale per ciascun richiedente è dipendente dal valore ISEE, dal punteggio ADL/IADL, dalla frequenza di unità di offerta sociale a ciclo diurno e dalla tipologia di assistenza prestata (caregiver familiare/assistente personale).
 
I nominativi dei beneficiari  sono sostituiti da sigle che troveranno riscontro nelle comunicazioni  che saranno inviate a tutti i richiedenti che consentiranno la   tracciabilità degli atti amministrativi e delle erogazioni economiche.