Comune di Pavia Comune di Pavia
 
 
Controllo Centro Storico (Z.T.L.)

Portali di accesso alla Zona a Traffico Limitato

Per informazioni tel. 0382 545 322 Settore Mobilità

Dall'anno 2004 è attivo il sistema di video-sorveglianza per accedere al centro storico. Un sistema a garanzia della qualità ambientale della zona a traffico limitato e per tenere sotto controllo il traffico in circolazione all’interno dell’area.

 
POSIZIONE
I varchi sono posizionati nei seguenti luoghi:
 
  • Piazza Berengario 2 (direzione Via Sant'Ennodio in entrata da Viale Lungo Ticino Sforza);
  • Via Rezia all'intersezione con Viale Lungo Ticino Visconti;
  • Strada Nuova all'intersezione con Piazzale Ponte Ticino;
  • Strada Nuova fronte civ. 81;
  • Corso Cavour 38 all'intersezione con Via Fratelli Cremona;
  • Corso Mazzini 9/A all'intersezione con Via Defendente Sacchi;
  • Via XX Settembre all'intersezione con Piazza Petrarca;
  • Via Luigi Porta all'intersezione con Via Ressi;
  • Via Lanfranco in direzione Piazza Botta;
  • Via Porta Calcinara / Porta Pertusi;
  • Via Valla all'intersezione con Piazza Petrarca
  • Via Volta all'intersezione con Via Ressi
  • Via Rotari all'intersezione con Via Santa Margherita
  • Via Santa Margherita all'intersezione con Via Bernardino da Feltre
  • Corso Carlo Alberto
  • Via Carpanelli

COME FUNZIONANO

Sono costituiti da un sistema in grado di riprendere le targhe in movimento e interrogare subito il sistema centrale di controllo per verificare se il veicolo in ingresso è autorizzato al transito.
a questo link la regolamentazione per l'accesso alla ZTL.
Per il transito dei veicoli in ZTL al servizio di persone disabili, munite di regolare contrassegno, è attivo il numero verde 800896940 
I veicoli immatricolati come NCC o TAXI possono comunicare il passaggio entro le 48 ore successive a: mobilita@comune.pv.it oppure a mezzo fax al numero: 0382545844.
 
PRIVACY
Il sistema è stato autorizzato dal Ministero dei Trasporti e garantisce la sicurezza dei dati raccolti come previsto dalla normativa sulla privacy.
La responsabilità di tutte le operazioni connesse al controllo e all’eventuale procedimento sanzionatorio è della Polizia Locale.