Comune di Pavia Comune di Pavia
Iter - Atti amministrativi
Iter - Atti amministrativi

L'Iter del PGT

La legge regionale (art 13 LR 12/05 e s.m.i.) prevede che in fase di prima approvazione del PGT si approvino i tre atti che costituiscono il PGT - il Documento di Piano, il Piano dei Servizi ed il Piano delle Regole - mediante un unico procedimento.

Secondo la legge, queste le tappe e i termini del P.G.T.:

L’Avvio del Procedimento, la presentazione delle ISTANZE e la REDAZIONE del PGT

Il comune pubblica avviso di avvio del procedimento su almeno un quotidiano o periodico a diffusione locale e sui normali canali di comunicazione con la cittadinanza, stabilendo il termine entro il quale chiunque abbia interesse, anche per la tutela degli interessi diffusi, può presentare suggerimenti e proposte (ISTANZE) potendo determinare, altresì, altre forme di pubblicità e partecipazione. Una volta redatti gli atti del PGT vengono acquisiti i pareri delle parti sociali ed economiche tramite consultazioni (almeno 30 giorni prima dell’adozione)

L’ADOZIONE

Tutti gli atti di P.G.T. sono adottati ed approvati dal Consiglio Comunale con due deliberazioni. La prima è quella di adozione, la seconda quella di approvazione definitiva, che deve avvenire non oltre 240 giorni dopo. In questo periodo la Provincia, Arpa e ASL verificano il Piano, e ogni cittadino può presentare le proprie osservazioni.

Il DEPOSITO e i termini per la presentazioni delle OSSERVAZIONI

Entro 90 giorni dall'adozione, gli atti di P.G.T. sono depositati nella segreteria comunale per un periodo continuativo di 30 giorni e l’avviso di deposito è pubblicato sul BURL e sui normali canali di comunicazione con la cittadinanza.  Nei successivi 30 giorni i cittadini possono presentare osservazioni.

Gli atti di PGT sono trasmessi alla Provincia che valuta esclusivamente la compatibilità del Documento di Piano con il proprio piano territoriale di coordinamento entro 120 giorni dal ricevimento della relativa documentazione. Se entro 120 la risposta non perviene si intende espressa favorevolmente.

Il documento di piano, contemporaneamente al deposito, è inoltre trasmesso anche all'A.S.L. e all'A.R.P.A., che, entro i termini per la presentazione delle osservazioni (60 giorni), possono formulare osservazioni, rispettivamente per gli aspetti di tutela igienico-sanitaria ed ambientale, sulla prevista utilizzazione del suolo e sulla localizzazione degli insediamenti produttivi.

Entro 90 giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle osservazioni il Consiglio Comunale decide sulle osservazioni stesse, apportando agli atti di PGT le modificazioni conseguenti all’eventuale accoglimento delle osservazioni, e approva definitivamente il piano.

APPROVAZIONE ed EFFICACIA del PGT

Gli atti di P.G.T., definitivamente approvati, sono depositati presso la segreteria comunale ed inviati per conoscenza alla provincia ed alla Giunta regionale. Essi acquistano efficacia con la pubblicazione dell'avviso della loro approvazione definitiva sul BURL - Bollettino Ufficiale della Regione.