Comune di Pavia Comune di Pavia
 
 
Il Comune

Concorso artistico FRAMMENTI DI VIOLENZA

Logo UOA Pari Opportunità_NEW

Il Comune di Pavia – U.O.A. Pari Opportunità e Politiche Temporali

nell’ambito del progetto PRO.TE.SE. – PROTOCOLLO, TERRITORIO E SENSIBILIZZAZIONE. Pratiche e competenze sulla violenza di genere
finanziato da Regione Lombardia
ai sensi del bando “Progettare la parità in Lombardia - 2013”

BANDISCE IL CONCORSO ARTISTICO DAL TITOLO

FRAMMENTI DI VIOLENZA


Destinatari
Artisti per professione o per passione e studenti di istituti superiori/università ad indirizzo arstistico, che hanno compiuto 16 anni, residenti o domiciliati in Regione Lombardia

Tema
La violenza contro le donne nelle sue varie manifestazioni

Categorie artistiche
• Cat. 1 - SPOT   • Cat. 2 - FUMETTO    • Cat. 3 - ILLUSTRAZIONE    • Cat. 4 - FOTOGRAFIA

Modalità di partecipazione
► scarica il Regolamento del concorso
► scarica il Modulo di adesione per minorenni
► scarica il Modulo di adesione per maggiorenni
oppure richiedi una copia all’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Pavia (p.zza Municipio n. 2, Pavia – Tel. 0382/399203 – pariopportunita@comune.pv.it )

Termine per la consegna delle opere
Venerdì 18 aprile 2014 (ore 12.00)

Premiazione
Le opere vincitrici (una per ogni categoria artistica) saranno premiate mediante l'utilizzo e la diffusione in una campagna di informazione e sensibilizzazione sul contrasto alla violenza di genere. Sarà successivamente valutata l'assegnazione di un premio all'opera giudicata migliore in assoluto.
Tutte le opere ammesse al concorso saranno esposte nell'ambito di un festival artistico con svolgimento a Pavia nel mese di maggio 2014 e successivamente potranno essere utilizzate nell'ambito di eventi organizzati sul territorio degli Enti partner del progetto.

Per informazioni: Ufficio Pari Opportunità del Comune di Pavia, p.zza Municipio n. 2, Pavia • Tel. 0382/399203 • pariopportunita@comune.pv.it  


Il progetto PRO.TE.SE - Protocollo Territorio Sensibilizzazione è realizzato in partenariato con Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Pavia, Questura di Pavia, la Procura di Pavia, Azienda Sanitaria Locale di Pavia, Centro Interdipartimentale “Studi di Genere” dell’Università di Pavia, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Pavia, Provincia di Pavia, i Comuni di Broni, Stradella, Vigevano e Voghera e Unione di Comuni Lombarda Terre Viscontee e Basso Pavese, e con il sostegno di Cooperativa LiberaMente-Centro Antiviolenza di Pavia, Azienda Ospedaliera di Pavia, Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Ambito Territoriale XIX Pavia e Comando Provinciale Arma dei Carabinieri di Pavia


 

 
Scaduto il 20/04/2014