Mobilità e trasporti, Polizia urbana, sicurezza e Protezione civile
20 gennaio 2020

Qualità dell'aria: misure temporanee non attive dal 21 gennaio 2020

 

L'attivazione e la disattivazione delle misure temporanee per il miglioramento della qualità dell'aria e per il contrasto all'inquinamento locale previste dall'Ordinanza sindacale n. 362 del 3 gennaio 2020 decorrono normalmente dal martedì e dal venerdì, in conseguenza dell'accertamento, nelle giornate di controllo di lunedì e giovedì, dei valori di concentrazione delle "polveri sottili" nell'aria (PM10) dei giorni precedenti.

In almeno 1 giorno dei 4 precedenti alla giornata di controllo di lunedì 20 gennaio 2020 il livello di "polveri sottili" nell'aria (PM10) è stato accertato essere non superiore al limite di 50 μg/m³.

Conseguentemente, nel territorio del Comune di Pavia da martedì 21 gennaio 2020 non sono attive misure temporanee per il miglioramento della qualità dell'aria e per il contrasto all'inquinamento.

Si ricorda che rimangono pienamente in vigore le limitazioni della circolazione dei veicoli più inquinanti e le altre misure strutturali permanenti per la prevenzione dell'inquinamento atmosferico disposte dall'Ordinanza sindacale n. 362 del 3 gennaio 2020.

Alla pagina dedicata del sito della Regione Lombardia http://www.l15.regione.lombardia.it/#/accordo-aria è possibile trovare informazioni generali, i dati giornalieri sulla qualità dell'aria ed aggiornamenti sull'attivazione e disattivazione delle misure temporanee di 1° e 2° livello nelle province lombarde.

Link correlati