Rete e normativa

Logo Rete Antiviolenza

 

 

 

 

 

La Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia - di cui il Comune di Pavia risulta ente capofila - č stata attivata dal 2010 con la firma del primo Protocollo di intesa per la promozione di strategie condivise finalizzate alla prevenzione ed al contrato del fenomeno della violenza nei confronti delle donne. Negli anni, in conformitā alla normativa vigente, la Rete č cresciuta mediante l'adesione di Enti e Soggetti attivi nella provincia di Pavia, al fine di armonizzare le azioni e gli interventi per rendere omogeneo il sistema integrato di accesso, accoglienza, valutazione del rischio, presa in carico e protezione della donna vittima di violenza, rispettando le peculiaritā territoriali e in linea con le indicazioni nazionali e regionali.

A seguito del rinnovo del Protocollo in data 19/11/2021, la Rete risulta attualmente composta da n° 31 Soggetti coinvolgendo Enti e Istituzioni pubbliche, presidi ospedalieri e sanitari, forze dell'ordine, soggetti gestori di centri antiviolenza, casa rifugio e strutture di ospitalitā, sindacati, ordini professionali e collegi; tutti i Comuni della provincia sono rappresentati attraverso l'adesione dei Piani di Zona

La prioritā del lavoro di rete č quella di collocare la donna al centro degli interventi e delle azioni, a partire dal primo accesso e fino alla definizione, concordata con la donna, del percorso personalizzato verso l’autonomia.

Link correlati

Documenti correlati

Data ultima modifica: 25/01/2022