Amministrazione, Commercio e attività produttive, Polizia urbana, sicurezza e Protezione civile
30 luglio 2020

Modifica degli orari di vendita e somministrazione di bevande alcoliche - Proroga ordinanza

 

Viene prorogata al 15 ottobre 2020 la disciplina relativa alla modifica degli orari di vendita e somministrazione di bevande alcoliche.

Nel dettaglio, il Sindaco ordina:

1. di vietare il consumo di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione sulle aree pubbliche, compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico, dalle ore 24.00 alle ore 07.00;

2. di vietare la vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione per asporto negli esercizi commerciali, nelle attività artigianali da asporto nonché tramite distributori automatici dalle 21:00 alle 07:00;

3. di vietare la vendita da asporto di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione da parte dei pubblici esercizi dalle 00:00 alle ore 07:00;

4. di disporre che gli esercizi pubblici devono comunque cessare l'attività entro le 02:00;

5. di prevedere che resta consentito, nel rispetto delle norme di sicurezza attualmente vigenti, la consumazione di bevande solo all'interno dei pubblici esercizi in sede fissa e all'esterno degli stessi, nelle aree in concessione esclusivamente con servizio al tavolo;

6. di limitare gli effetti della presente ordinanza fino a tutto il 15/10/2020 compreso;

7. di rammentare e di prevedere che, fatto salvo che non costituisca reato, l'inosservanza dei divieti di cui alla presente ordinanza comporterà l'applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da € 400,00 a € 3.000,00 così come previsto dall'art. 4, comma 1 del d.l. 25/03/2020, n. 19, convertito nella legge 22/05/2020, n. 35, salva e impregiudicata l'applicazione della sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell'esercizio o dell'attività da 5 a 30 giorni;

Ordina altresì: ai competenti organi di vigilanza e della forza pubblica di effettuare i dovuti controlli, di applicare la presente ordinanza, e di reprimere le conseguenti violazioni arrecate.
 

Il testo completo dell'ordinanza è scaricabile dai correlati. 

Documenti correlati