Amministrazione, EMERGENZA COVID 19, Polizia urbana, sicurezza e Protezione civile
30 dicembre 2021

Divieto di aggregazione in alcune aree della città: proroga al 31 marzo 2022

 

Il Sindaco, con la finalità di ridurre il rischio di contagio, ordina la proroga fino al 31 marzo 2022 (compreso) dei seguenti divieti:

di ogni forma di stazionamento, aggregazione e/o stabile e continuativa occupazione delle "marciapiedature" del Ponte Coperto sul Ticino e dell’utilizzazione quale seduta dei parapetti fra l’una e l’altra sua colonna e sui balconcini;

di ogni forma di stazionamento, aggregazione e/o stabile e continuativa occupazione dei gradini della scalinata del Duomo, della Chiesa del Carmine e della Chiesa di San Teodoro nonché sotto i portici di Piazza del Duomo e sotto la Cupola Arnaboli e annessi portici, fatte salve le occupazioni autorizzate per i pubblici esercizi;

di ogni forma di stazionamento, aggregazione e/o stabile e continuativa di Piazza San Pietro in Ciel d’Oro.

Ordina altresì ai competenti organi di vigilanza e della forza pubblica di effettuare i dovuti controlli, di applicare la presente ordinanza e di reprimere le conseguenti violazioni arrecate.

Fatto salvo che non costituisca reato, l’inosservanza dei divieti di cui alla presente ordinanza comporterà l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da € 400,00 a € 3.000,00 così come previsto dall’art. 4, comma 1 del d.l. 25/03/2020, n. 19, convertito nella legge 22/05/2020, n. 35.

Il testo completo dell’ordinanza è disponibile tra i correlati.

Documenti correlati