la Lombardia è dei giovani

immagine logo dell'iniziativa

"L'uguaglianza di genere è vitale per una crescita sociale intelligente e sostenibile"

Nel contesto del bando "La Lombardia è dei giovani", l'Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pavia, in partenariato con enti, scuole e associazioni attivi sul territorio provinciale, realizza il progetto Dal Comune alla UE - Le pari opportunità di accesso al lavoro e di realizzazione personale con il contributo di Regione Lombardia e il supporto di ANCI Lombardia.

Attraverso attività informative, di approfondimento e rielaborazione, il progetto intende coinvolgere i giovani e le giovani in una riflessione comune sul tema degli stereotipi di genere e di come condizionino le scelte di studio, di carriere a di realizzazione personale. Il percorso progettuale mantiene uno sguardo verso l'impegno dell'Europa nella promozione della parità di genere in tutti i suoi aspetti,in quanto stimolo rilevante per l'evoluzione culturale, sociale e normativa di tutti gli stati membri. Scopo degli interventi è la sensibilizzazione dei giovani e delle giovani sui temi della parità, per contribuire - in un ottica di cittadinanza attiva - a promuovere una cultura del rispetto, che valorizzi le differenze e la libera applicazione dei talenti. 

Il progetto si sviluppa fino a marzo 2021 e prevede attività laboratoriali rivolte a studenti e studentesse di istituti superiori, eventi informativi territoriali, contest aperto a tutti i giovani cittadini e cittadine dai 15 ai 34 anni, interventi informativi e di divulgazione, evento seminariale conclusivo.

Le attività progettuali previste sono sviluppate nelle tre aree della provincia di Pavia – Pavese, Oltrepò e Lomellina – da un partenariato composto da 17 Enti e Soggetti:

  • Comune di Pavia (capofila)
  • Provincia di Pavia
  • Comuni di Vigevano, Voghera e Stradella,
  • Consorzio Sociale Pavese
  • Istituti superiori A. Cairoli (Pavia), A. Cairoli (Vigevano), Faravelli (Stradella), fondazioni LeVele (Pavia) e Santa Chiara (Voghera),
  • Camera di Commercio di Pavia,
  • associazioni Fildis-sez. Pavia e Antigone
  • i tre centri antiviolenza provinciali: Cooperative LiberaMente-Percorsi di Donne contro la Violenza Onlus (Pavia) e Kore (Vigevano) e associazione C.H.I.A.R.A. Onlus (Voghera)

Partecipa inoltre Soroptimist Club di Pavia in quanto soggetto sostenitore.

Documenti correlati

AVVISO ESPLORATIVO PER L'ACQUISIZIONE DI PROPOSTE PER LO SVILUPPO DI INTERVENTI DI COMUNICAZIONE NEL CONTESTO DI PROGETTAZIONI SVILUPPATE DALL'U.O.A. PARI OPPORTUNITÀ E QUALITÀ DELLA VITA realizzate con il contributo di Regione Lombardia:

  • progetto F.R.I.D.A. – Forti Resilienti Indipendenti: Donne Autonome - Programma 2020/2021 ex D.G.R. 1496/2019, sviluppato dalla Rete Interistituzionale Territoriale Antiviolenza di Pavia - sviluppo: 2020 e 2021
  • progetto DIALOGHIAMO? realizzato nell'ambito dell'iniziativa regionale "Progettare la Parità in Lombardia 2019" dal Comune di Pavia (capofila) in partenariato con Enti e Soggetti del territorio - sviluppo: 2020
  • progetto Dal Comune alla UE – Le pari opportunità di accesso al lavoro e di realizzazione personale ex d.g.r. 2112/2019 realizzato dal Comune di Pavia (capofila) in partenariato con Enti e Soggetti del territorio - sviluppo: 2020

Scadenza per la partecipazione: 10 settembre 2020, ore 12.00

Documenti correlati

Data ultima modifica: 28/07/2020

Ufficio di riferimento

Pari Opportunità e qualità della vita - U.O.A.

Palazzo Mezzabarba
P.zza Municipio, 2
Tel: 0382 3991

Responsabile dell'ufficio:
Maria Spitti
Tel: 0382 399203