Refezione scolastica

Come iscriversi al servizio

  • Gli utenti - GIÀ ISCRITTI  risultano automaticamente re-iscritti con il consumo del primo pasto, rilevato dalla scuola.
  • NUOVI utenti che usufruiscono del Servizio Refezione Scolastica PER LA PRIMA VOLTA devono compilare l’apposito modulo e consegnarlo entro il 30 settembre allo Sportello Unico Istruzione (piano terra Palazzo Mezzabarba) oppure inviarlo via mail all’indirizzo refezione@comune.pv.it

Documenti correlati

I menù e le tabelle dietetiche sono formulati in collaborazione con la Commissione mensa e con specialisti nel settore (Tecnologi Alimentari, Dietiste, ecc.) in riferimento ai criteri proposti dai L.A.R.N. (livelli di Assunzione Raccomandati di Energia e Nutrienti) e dalle Linee Guida per una sana alimentazione italiana, edite dall’ Istituto Nazionale della Nutrizione.

Sono previsti due tipi di menù, ognuno a rotazione su 4 settimane:

  • Menù invernale (periodo indicativo: da novembre a marzo)
  • Menù estivo (periodo indicativo: da aprile a ottobre)

Cosa prevedono i menù:

  • scuole dell’infanzia e primarie: un primo, un secondo, un contorno, pane, frutta di stagione o dessert;
  • asili nido: un primo, un secondo, un contorno, pane, frutta di stagione, merenda.

Criteri per la formulazione del menù settimanale:

  • frequenza di inserimento degli alimenti: rotazione dei gruppi alimentari, corretta alternanza (evitare ripetizioni ravvicinate);
  • corretti abbinamenti: primi, secondi e contorni, tenendo in considerazione non solo l’aspetto nutrizionale, ma anche l’appetibilità specifica dei bambini e la capacità produttiva del centro cottura;
  • stagionalità: offerta di menù estivi e invernali diversificati in base alla reperibilità di materie prime fresche e di stagione;
  • abitudini alimentari: inserimento di prodotti tipici e tradizionali, per consentire la diffusione della cucina e della gastronomia locale, anche attraverso specifiche giornate a tema e in occasioni di ricorrenze o festività.

DIETE SPECIALI: tutti gli utenti che debbono seguire una dieta speciale o religiosa dovranno compilare la speciale modulistica scaricabile dal sito o reperibile direttamente presso l’Ufficio Ristorazione Scolastica.

È possibile richiedere diete personalizzate per:

  • seri e comprovati motivi sanitari, previa presentazione di apposito certificato medico;
  • motivi religiosi, etici o culturali, previa presentazione di autocertificazione del genitore

Si informa che è operativo un indirizzo di posta elettronica -  ufficiodieteticopavia@gmail.com  - , al quale far pervenire eventuali chiarimenti o problematiche relativi alle  “diete speciali”.

Dieta per motivi sanitari

Nel caso di richiesta di dieta speciale per patologie (allergie, intolleranze alimentari, celiachia, diabete, obesità, ecc.), all’atto dell’iscrizione deve essere consegnato dal genitore, o da chi ne fa le veci, il Certificato medico in corso di validità.

Dieta per motivi religiosi e culturali

In funzione di scelte etico-religiose, le famiglie possono richiedere per i propri figli un regime alimentare che escluda alcune tipologie di alimenti; all’atto dell’iscrizione il genitore o da chi ne fa le veci presenta una richiesta scritta per ottenere la somministrazione del menù nel rispetto di scelte etiche e religiose.

Dieta leggera (massimo 3 giorni)

La richiesta è effettuata dal genitore, o da chi ne fa le veci, al plesso scolastico per ottenere la variazione del menù. Tale variazione è correlata esclusivamente a esigenze cliniche momentanee e non ai soggettivi gusti degli utenti.

I moduli compilati dovranno essere consegnati all’ufficio entro il 30/09/2018 completi della relativa certificazione medica ove richiesta. In caso di mancata consegna di documentazione aggiornata non è attivabile la somministrazione della dieta e la conseguente erogazione del pasto.

Documenti correlati

Il sito Web di consultazione dei crediti e presenze degli alunni al servizio refezione scolastica, erogato dal Comune di Pavia, è online dal maggio 2007.

Per consultare crediti e presenze relativi al nuovo anno scolastico e per effettuare il pagamento on line, accedi al portale tramite il link sottostante.

Pagamenti on line con Carta di Credito (circuiti Visa, Mastercard, Moneta)

Per informazioni generali sul servizio mensa, smarrimento della password,  e per segnalare eventuali anomalie riscontrate nei dati personali dell'alunno contattare il servizio Refezione Scolastica scrivendo a refezione@comune.pv.it

Link correlati

Gli utenti che individuano errori di registrazione delle presenze dei propri figli alla refezione scolastica, rilevandoli dal sito "Consultazione Crediti e Presenze" (vedi link correlato), devono chiedere la relativa rettifica direttamente via email alle direzioni didattiche e presidenze statali, alle scuole e Centri comunali di seguito elencati, in quanto il sistema riporta passivamente le informazioni che vengono trasmesse in modo automatico dalle scuole:

  • Comprensivo Corso Cavour
    scuole primarie Carducci, Canna, Maestri, Scuola d'infanzia S. Zennaro: pvic82900r@istruzione.it 
  • Comprensivo via Scopoli
    scuole primarie Gabelli, De Amicis, Berchet, Montebolone, Scuole d'infanzia Peter Pan e Montebolone:  pvic828001@istruzione.it 
  • Comprensivo via Angelini
    ​scuole primarie Vallone, Massacra, Scuole d'infanzia Fossarmato, Girotondo:  pvic834008@istruzione.it 
  • Comprensivo via Acerbi
    scuole primarie Ada Negri, Pascoli, Cabral, Mirabello, scuole d'infanzia Manara, Scala, Aquilone, Olevanopvic82500d@istruzione.it
  • Centri Diurni Disabili: mtorchio@comune.pv.it
    Scuole d'Infanzia comunali
    Castiglioni, Gazzaniga, Landini, Malcovati, Muzio, Negri, 8 Marzo, Santa Teresa, Vaccari
    primainfanzia@comune.pv.it
  • Nidi comunali
    Barbieri, Casali, Collodi, La Culla, martinelli, Negri, Rodari, nido interaziendale
    : primainfanzia@comune.pv.it

Nella richiesta dovrà essere specificato:

  • Cognome e Nome del bambino
  • Scuola frequentata
  • Classe di appartenenza
  • Data (giorno/mese) per la quale si richiede la rettifica di presenza
  • Cognome e nome del richiedente (genitore o facente veci)
  • email (o numero di cellulare) a cui inviare eventuale comunicazione di rettifica effettuata.

E' attivo il servizio dei pagamenti online. (Vedi link correlato)

Link correlati

Per un corretto pagamento:

  • l'utente deve verificare la correttezza dei dati indicati sulla ricevuta del versamento e custodire la stessa per richiedere eventuali rettifiche in caso di errore;
  • i versamenti devono essere effettuati in modo distinto per ogni bambino (non si devono quindi fare versamenti cumulativi con lo stesso bonifico);
  • i pagamenti effettuati tramite sportelli bancari (bonifici online e onsite) sono riportati nel saldo del bambino solo dopo il versamento effettuato dalla Tesoreria comunale al Comune, quindi diversi giorni dopo;
  • i pagamenti effettuati tramite il sito dei Pagamenti online sono riportati nel saldo del bambino immediatamente, in tempo reale, visibile a video, a transazione autorizzata.

Come pagare

La gestione delle presenze e dei pagamenti del servizio mensa avviene con un sistema informatizzato.Il pagamento del servizio di refezione scolastica è anticipato rispetto all'erogazione del servizio stesso (PREPAGATO).

  • ON LINE con Carta di Credito (Mastercard, Visa, Moneta).  Scarica il tutorial che illustra tutta la nuova procedura: Tutorial nuovo pagamento on line
  • PRESSO i Consigli Circoscrizionali (quartieri):  solo Bancomat e Carta di Credito:
    Pavia Nord - Via Acerbi, 27 -
    Pavia Ovest - Via F.lli Cervi, 23 - 
    Pavia Est - Via Pollaioli, 30/A - 
    Pavia Nord Est - Piazzale Torino, 40 - 
  • BONIFICO ON LINE  (le spese e le commissioni sono applicate dai singoli istituti bancari, secondo i contratti definiti con i propri clienti)  Il codice IBAN da utilizzare è: IT03W0311111300000000003559  - UBIBANCA SPA con sede P.zza Vittorio Veneto, 8  24122 BERGAMO-

Costo del servizio

Con l’iscrizione si accetta del pagamento del contributo di iscrizione annuale pari ad euro 5,00. Tale somma è automaticamente addebitata alla posizione dell’utente e registrata nel saldo periodico entro il 31 dicembre

Le tariffe sono determinate annualmente dalla Giunta comunale •    Tariffe Refezione Scolastica

Sono previste riduzioni sul costo del pasto, consegnando la Dichiarazione ISEE in corso di validità, entro la data del 17/09/2018 e comunque entro e non oltre il 31-12-2018 ( in questo ultimo caso si ha diritto alla agevolazione a partire dal giorno di consegna/acquisizione del modello), allo Sportello Istruzione, piano terra Palazzo Mezzabarba, ovvero inviando domanda , modello Isee e copia di un documento di identità alla mail refezione@comune.pv.it.

per evitare code allo sportello è possibile prenotare un appuntamento chiamando il nr. 0382/399215 oppure collegandosi direttamente alla seguente pagina del sito comunale: refezione.comune.pv.it

Come richiedere un rimborso

Gli utenti che hanno terminato il ciclo scolastico o che non fruiranno più del servizio per l’a.s.2018/19 possono chiedere il rimborso di eventuale credito entro e non oltre il 30 settembre 2018 presentandosi presso l’Ufficio Ristorazione Scolastica, ovvero inviando la richiesta all’indirizzo  mail refezione@comune.pv.it.

Consultazione crediti e presenze

Per consultare crediti e presenze relativi al nuovo anno scolastico e per effettuare il pagamento on line, visita il link correlato.
Pagamenti on line con Carta di Credito (circuiti Visa, Mastercard, Moneta)

Link correlati

Documenti correlati

Carta dei servizi

La Carta dei Servizi è un impegno che la Civica Amministrazione si assume nei confronti dei cittadini.

La Carta si ispira alla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 che dispone sui principi a cui deve essere uniformata progressivamente l’erogazione dei Servizi Pubblici: trasparenza, chiarezza e qualità.

Essa descrive i principi fondamentali del servizio Ristorazione Scolastica e le garanzie che sono offerte a coloro che lo utilizzano.

La carta ha validità pluriennale; viene distribuita a tutte le famiglie interessate e sarà rinnovata qualora dovessero intervenire modifiche sostanziali a quanto stabilito.

Documenti correlati

LA COMMISSIONE MENSA
La partecipazione attiva e collaborativa degli utenti è fondamentale per il buon andamento del servizio.
La Commissione Mensa (prevista anche dalle Linee Guida della Regione Lombardia per la Ristorazione Scolastica, approvate con Decreto della Direzione Generale della Sanità n° 14833 del 01.08.2002) rappresenta l’utenza e svolge compiti di controllo. Tutti gli atti della Commissione sono pubblici. E’ un organismo formato da rappresentanti di uffici comunali e Amministratori dell’ente, rappresentanti di insegnanti e genitori di ogni scuola; costituisce l’elemento di collegamento tra l’utenza e il titolare del servizio per rappresentare le diverse richieste provenienti dall’utenza stessa; opera un monitoraggio dell’accettabilità del pasto e della qualità del servizio percepita dai fruitori del servizio. Esercita un ruolo consultivo per quanto riguarda il menu scolastico e l’erogazione del servizio. La Commissione si riunisce almeno due volte all’anno.

LA COMMISSIONE MENU
La Commissione menu è costituita da una selezione di soggetti facenti parte della Commissione mensa. Per partecipare alla Commissione menu è obbligatorio partecipare ai corsi di educazione alimentare annualmente tenuti dall’ASL o dall’Amministrazione comunale, che consistono indicativamente in due incontri di mezza giornata ciascuno al termine dei quali viene rilasciato un attestato di partecipazione.
La Commissione menu si riunisce in genere due volte all’anno per definire le variazioni da apportare ai menu in vigore.

STRUMENTI DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione del cittadino alla prestazione del servizio pubblico è sempre garantita, sia per tutelare il diritto alla corretta erogazione del servizio stesso, sia per favorire la collaborazione nei confronti dei soggetti erogatori.
Su questo principio viene garantita e favorita la partecipazione degli utenti al funzionamento e al controllo della Ristorazione Scolastica, così come il diritto a ottenere informazioni, dare suggerimenti e a presentare eventuali reclami.
Questo diritto può essere esercitato in prima persona o avvalendosi di organismi di rappresentanza quali la Commissione Mensa.
La ristorazione scolastica rappresenta sotto molti aspetti un’occasione privilegiata da cui possono prendere avvio e svilupparsi strategie educative mirate a diffondere un approccio corretto nei confronti degli alimenti e dell’alimentazione.
A tal fine l’Amministrazione comunale favorisce l’orientamento dei docenti su tematiche specialistiche fornendo supporti di diversa natura: diffonde materiale informativo e ne promuove l’utilizzo da parte dei docenti sia direttamente che attraverso lo sviluppo ed ampliamento del sito internet. Organizza iniziative che coinvolgono bambini e insegnanti, come visite guidate presso il centro di cottura che comprendono anche attività di manipolazione dei cibi (laboratori di cucina), concorsi a premi sul tema educazione alimentare.

Linee regionali di indirizzo

La ristorazione scolastica rappresenta un settore della ristorazione collettiva in cui si concentrano peculiari valenze di tipo preventivo, educativo e nutrizionale, di garanzie igienico-sanitarie e di sicurezza nell'ambito di un percorso di qualità totale.

Le linee guida per la ristorazione scolastica costituiscono uno stumento che, pur salvaguardando l'autonomia di scelta dei soggetti fornitori di un servizio delicato e importante, si rivolge a tutte le strutture pubbliche e private coinvolte in questo settore e le impegna ad adottare le azioni che si ispirino ai suoi contenuti.

Documenti correlati

Il Settore Cultura, Istruzione e Politiche giovanili comunica che gli utenti che intendono RICHIEDERE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE relative ai  servizi:

  • Refezione Scolastica
  • asilo nido
  • trasporto scolastico
  • pre e post scuola
  • Centro Estivo per l'anno scolastico 2018/2019

devono compilare  la richiesta - di seguito scaricabile.

La consegna del documento  può avvenire:

  • tramite email all'indirizzo refezione@comune.pv.it . In questo caso è indispensabile allegare copia del documento di identità del firmatario
  • a mano presso lo Sportello Unico Istruzione (Piano terra, Palazzo Mezzabarba) PREVIO appuntamento, chiamando i numero telefonico 0382 399215

Il modello ISEE è relativo ai redditi dell'anno 2016.

La scadenza di presentazione è fissata per il 17 settembre 2018; oltre tale termine la riduzione ha validità dal giorno di consegna della richiesta.

Nei documenti correlati il modulo di richiesta agevolazione tariffaria.

Documenti correlati

Data ultima modifica: 11/09/2018

Ufficio di riferimento

Ristorazione scolastica - U.O.I.



Responsabile dell'ufficio: