Amministrazione, EMERGENZA COVID 19, Commercio e attività produttive, Polizia urbana, sicurezza e Protezione civile
29 aprile 2021

Acconciatori, prorogata al 31 luglio 2021 la deroga alla disciplina degli orari

 

Il Sindaco, visto il perdurare delle condizioni che portarono all’emanazione delle prime deroghe, ordina di prorogare, fino al 31 luglio 2021, le disposizioni dell’omologa Ordinanza del 22 maggio 2020.

Ordina perciò:

1. Di consentire una apertura facoltativa delle attività di acconciatore per le giornate domenicali e per le altre festività infrasettimanali;

2. Di consentire l'estensione facoltativa degli orari di apertura dei suddetti esercizi, nel rispetto della vigente normativa contrattuale di lavoro, nonché dei protocolli di sicurezza adottati a livello regionale, cui si rimanda integralmente;

3. di prevedere le seguenti prescrizioni:

a) all'interno della fascia oraria sopra indicata, l'esercente potrà scegliere l'orario più funzionale di apertura e chiusura dell'esercizio, nel rispetto della vigente normativa contrattuale di lavoro, e nel rispetto dei protocolli di sicurezza adottati a livello regionale, cui si rimanda integralmente;

b) ogni esercente dovrà esporre, in modo ben visibile al pubblico, dei cartelli indicanti l'orario prescelto; il cartello deve riportare anche la eventuale giornata o giornate di chiusura infrasettimanale;

c) di limitare gli effetti della presente ordinanza fino a tutto il fino al 31 maggio 2020, in attuazione all'Ordinanza del Presidente di Regione Lombardia n. 547 del 17 maggio 2020.

Il testo completo dell'Ordinanza è scaricabile dai correlati.

Documenti correlati