Ufficio Europa
10 novembre 2021

Manifestazione di interesse per la presentazione di proposte di accordo di rilancio economico sociale e territoriale (AREST)

 

Programma:

Regione Lombardia

Invito a presentare proposte:

Manifestazione di interesse per la presentazione di proposte di accordo di rilancio economico sociale e territoriale (AREST)

Scadenza:

Sarą possibile presentare domanda nel corso delle tre seguenti finestre temporali:

Finestra 1 dalle 12 del 25/10/2021 alle 12 del 24/01/2022
Finestra 2 dalle 12 del 25/01/2022 alle 12 del 26/04/2022
Finestra 3 dalle 12 del 27/04/2022 alle 12 del 25/07/2022

Oggetto:

La misura, promossa da Regione Lombardia, mira a selezionare proposte di AREST contenenti azioni, interventi o progettualitą in almeno uno dei seguenti ambiti tematici:

  • attrattivitą e competitivitą dei territori: azioni volte a migliorare l’infrastrutturazione del territorio, ad attrarre soggetti privati, pubblici ed economici, a garantire il raggiungimento di livelli di competitivitą e di offerta tali da favorire il mantenimento e lo sviluppo degli investimenti esistenti, anche attraverso progetti di rigenerazione urbana e di recupero di aree dismesse;
  • competitivitą delle imprese: innescare meccanismi di crescita dell’impresa, mantenimento dei livelli occupazionali, valorizzazione del capitale umano e creazione di una nuova generazione di imprenditori;
  • sostegno all’occupazione: azioni per il sostegno di imprese singole o di gruppi di imprese relative a specifici settori o sistemi localizzati in un medesimo territorio o facenti parte di una stessa filiera.

Le proposte dovrebbero inoltre essere in grado di raggiungere almeno uno dei seguenti obiettivi:

  • realizzazione di opere, interventi, nuovi servizi a carattere pubblico che accompagnino e facilitino l’insediamento di nuove attivitą economiche o il mantenimento e l’ampliamento di attivitą gią presenti;
  • realizzazione di opere, interventi, nuovi servizi a carattere pubblico che possano favorire l’attrattivitą del territorio e lo sviluppo delle imprese ivi presenti rispetto alla disponibilitą di aree di proprietą pubblica o privata, appositamente individuate o nuovi servizi innovativi.

Clicca qui per accedere alla call